Impesa di pulizie CarraImpesa di pulizie Carra

Come pulire le zanzariere

Montare le zanzariere a casa è stata la scelta più azzeccata che potevate fare per questa torrida ed afosa estate? Quello che però importante è pulire le zanzariere e disinfettarle periodicamente poiché catturano polvere ed acari. In questo articolo del mio blog vi darò qualche suggerimento e qualche trucchetto per prendervene cura.

E’ importante pulire le zanzariere ogni tre mesi per mantenerle in buono stato e garantire il ricircolo dell’aria all’interno della casa. Come prima cosa fate sempre molta attenzione, poiché che siano fisse, a plissé o scorrevoli, sono molto delicate e potrebbero strapparsi.

Preparazione alle pulizia delle zanzariere

Per procedere alla pulizia delle zanzariere bisogna munirsi di : un pennello a setole morbide, panno in microfibra, acqua, aceto, una bacinella e tanta pazienza.

Vi sconsiglio di evitare prodotti speciali come solventi o alcool, poiché potrebbero danneggiare la rete o addirittura in caso di lubrificanti o prodotti oleosi potrebbero favorire l’attacco di nuovo sporco impedendo il passaggio dell’aria.

Prima di passare al lavaggio e quindi alla pulizia vera e propria bisogna pulire la guida dove scorre la zanzariera con la bomboletta di aria compressa reperibile in un ferramenta. Una volta eliminata la polvere si passa, sempre nella guida, uno spray lubrificante al silicone in modo tale che la zanzariera possa scorrere liberamente senza intoppi.

Come pulire le zanzariere rimovibili

Le zanzariere rimovibili solo le più facili da pulire. Suggeriamo di sfruttare un terrazzo, un giardino o un cortile. In alternativa, una stanza ben areata proteggendo il pavimento.
Nel caso in cui la zanzariera abbia una rete metallica, ovvero rigida, è sufficiente sciacquarla sotto l’acqua corrente, eliminando polvere e sporco. Successivamente procedere con un panno morbido imbevuto di acqua e sapone di Marsiglia. Dopo sciacquate bene e asciugate con un panno di microfibra prima di rimontarle.
Nel caso abbia una rete in plastica, ossia pieghevole, bisogna immergerla in un recipiente contenente acqua tiepida e sapone, risciacquarla ed asciugarla con un panno morbido.

Come pulire le zanzariere fisse

Per pulire le zanzariere fisse la prima cosa da fare è abbassare la persiana o la tapparella, così da creare una sorta di sostegno al telo.
Procedete poi a rimuovere la polvere avvalendovi di un pennello a setole morbide. Si elimina la polvere depositata sulla rete, ma senza fare troppa pressione per evitare che la zanzariera esca dal telaio.

Si può anche procedere con un aspirapolvere, al quale però occorre aggiungere la bocchetta piccola e passarla in modo gentile sulla rete ad una potenza minima.

Munirsi di un recipiente con 3 litri di acqua e 3-4 cucchiai di aceto (in caso di zanzariere molto sporche, unite alla soluzione anche due cucchiai di sapone di Marsiglia o di detersivo delicato per piatti), e strofinare con una spugna la superficie della zanzariera.

In caso di zanzariere a rullo, si può procedere sempre con acqua e sapone. E’ importante però anche spruzzare uno spray sanificante per lubrificare il rullo, avvalendosi di una bomboletta spray ad aria compressa, per rimuovere la polvere accumulatasi ai lati, ed applicare uno spray lubrificante ed antiossidante.

Per quanto riguarda le tapparelle plissé, ovvero dotate di telo a pieghe, il metodo di pulitura non cambia. L’unico accorgimento da adottare prima di procedere con la pulizia, è di mettere un sostegno in cartone o meglio in plastica, dietro la zanzariera così da tenerla ferma, per agevolare le operazioni di pulitura. Inoltre vanno pulite una parte alla volta, o comunque mai quando sono completamente aperte, in modo da ridurre la pressione sulla tela.


Se vi sembra troppo difficile e faticoso affidatevi a dei professionisti come noi e contattateci.
A presto con altri nuovi consigli. Continuate a seguire il nostro blog.
A. Carra

Pulizia Condomini – Milano e provincia

E’ periodo di riunioni condominiali e bilanci annuali. La causa in assoluto più frequente di contrasto e litigio tra condomini è la gestione delle pulizie condominiali. Soddisfare le esigenze di tutti è veramente molto complicato e molto spesso capita che non si è soddisfatti della pulizia del condominio. La soluzione è affidarsi sempre ad aziende specializzate e professionali, in grado di svolgere il servizio in modo adeguato e nel pieno rispetto delle normative. Spesso però non si sa a chi rivolgersi o non si è in grado di valutare un preventivo.

Vuoi ascoltare alcuni consigli su come valutare un’impresa di pulizie seria e competente per le pulizie del tuo condominio a Milano e provincia? Non sempre il prezzo è l’unica variabile da considerare. In un periodo di crisi economica, è normale che le famiglie prestano molta attenzione ai prezzi. Ciò però non toglie che se si vuole pagare poco un servizio, ci si deve accontentare di un servizio di bassa qualità. Non sempre ripaga sul lungo termine.

Valutare meglio il rapporto qualità/prezzo diventa un passo fondamentale se vuoi essere sicuro di ricevere un servizio professionale ed adeguato alle tue esigenze.

Pulizia Condomini – I servizi

Come molti potrebbero pensare, le pulizie condominiali non si limitano alla pulizia delle scale, comprendono diversi settori. Qui di seguito vi elenco i principali servizi:

  • la pulizia dei pavimenti
  • la pulizia dei portoni d’ingresso
  • la pulizia di scale e pianerottoli
  • la pulizia dei cortili interni/esterni
  • il giardinaggio
  • la pulizia delle cantine e dei box
  • il lavaggio degli ascensori
  • il lavaggio di vetri e davanzali
  • Smontaggio e lavaggio di plafoniere e lampadari
  • la pulizia delle terrazze e delle verande condominiali
  • portierato
  • servizio di rotazione sacchi.

Anche se si è propensi a pensare che si tratti di un lavoro facile da svolgere, tenete presente che si tratta di aree continuamente soggette al passaggio di persone ed animali, alle intemperie e quindi perennemente a contatto con sporcizia di ogni genere, nonché a rischio di infestazioni. Ognuno di noi credo che ci tenga alla pulizia di aree comuni che riguarda l’ambiente quotidiano di casa, dove magari i propri bimbi giocano liberamente in cortile con spensieratezza.

Affidarsi a un’impresa di pulizie garantisce che venga definito un programma studiato appositamente per le esigenze specifiche del complesso condominiale, il tutto deciso in accordo con l’amministrazione e il consiglio dei condomini.

Pulizia Condomini – I nostri consigli

I nostri consigli per scegliere un’impresa di pulizie per il tuo condominio sono i seguenti:

1) Un vero professionista stilerà un preventivo solamente dopo un accurato sopralluogo, assolutamente gratuito e senza impegno. Infatti per avere il prezzo più veritiero possibile serve una visita sul luogo perché solo un occhio esperto si potranno verificare eventuali varianti che implicano la determinazione del prezzo finale.

2) Se non avete grosse necessità, potete cercare un’impresa di pulizie di piccole dimensioni che vi darà più attenzioni e sarete più seguiti e tutelati. Potete parlare direttamente con il titolare dell’azienda che nella maggior parte casi è presente fisicamente e di conseguenza supervisiona direttamente e personalmente il lavoro.

3) Non fidatevi della solita impresa che vi promette “mari e monti” a basso prezzo. Garantire un servizio di qualità implica dei costi per l’impresa, come in tutti i settori economici, che vanno compresi e che vi aiutano a capire il valore del servizio offerto.

4) Non fidatevi del solito “venditore” senza esperienze concrete, ma che abbia semplicemente deciso di investire il suo capitale in questo settore. Fidatevi di chi ha iniziato lavorando sul campo, rimboccandosi le maniche e che ha potuto in un secondo momento insegnare la sua esperienza personale ai suoi collaboratori.

5) Scegliete un’impresa di pulizie che abbia un’assicurazione, obbligatoria per legge.

6) Scegliete un’impresa di pulizie con personale regolarmente assunto specializzato nell’utilizzo di attrezzature e prodotti di prima qualità specifici per soddisfare tutte le necessità dei clienti.

7) Scegliete un’impresa di pulizie che offra un servizio adeguato di assistenza ai suoi clienti: che sia sempre aperta, che abbia un responsabile rintracciabile in caso di emergenze, dei tempi di risposta rapidi ed immediati.

8) Il passaparola è la miglior cosa per trovare l’impresa che fa al caso vostro. Chiedete ad altri professionisti del settore a quali imprese di pulizie si rivolgono. Se conoscete qualcuno che è soddisfatto dell’impresa che usa, chiedetegli tutte le informazioni sulla qualità del lavoro e sulla professionalità e puntualità degli impiegati. Altrimenti chiedete all’azienda stessa le sue referenze, che saprà indicarvi senza problemi, soprattutto se è da diverso tempo nel mercato.

9) Qualità-prezzo: ormai è uso comune chiedere diversi preventivi prima di scegliere. Nella scelta decisiva dovete verificare diversi fattori, infatti molte imprese di pulizie vi offriranno servizi a prezzi molto bassi, quasi impossibili per essere veri. Rischiate che le imprese che chiedono meno non siano assicurate oppure che abbiano del personale non qualificato e non in regola. Le imprese di pulizie di qualità investono tempo e denaro, perciò considerate che la qualità si paga.

10) Infine l’impresa di pulizie dovrebbe comunicarvi una lista di compiti con tutti i dettagli delle operazioni, verifica che ci sia tutto quello che richiedete e condividi le tue richieste. È importante sapere quali servizi sono inclusi nel prezzo pattuito, quanto costano eventuali servizi straordinari, quali servizi aggiuntivi offre, quali compiti saranno svolti e con quale cadenza periodica.

Vuoi testare se siamo l’azienda giusta per la pulizia del tuo condominio?

Metteteci subito alla prova, non esitate a contattarci.
Il sopralluogo ed il preventivo sono gratuiti e senza impegno.

Alessandro Carra
Impresa di pulizie Carra

Sostituzione portierato – Consigli per te

Il servizio di sostituzione portierato è uno dei servizi offerti da ogni impresa di pulizie. Scegliere l’impresa affidabile in grado di svolgere questo servizio con professionalità, evitandovi brutte figure, non è però compito così semplice. Esistono tantissime imprese di pulizie sul mercato, soprattutto a Milano. Sarà importante per voi individuare dei seri professionisti e non imprese “improvvisate” in grado di garantirvi un servizio all’altezza delle vostre aspettative.

Considerando la nostra pluriennale esperienza nel settore, ci permettiamo quindi di darvi qualche consiglio che vi possa aiutare nella selezione dell’impresa che farà al caso vostro.

Sappiamo che spesso la necessità di sostituire il custode capita, non solo in un periodo di ferie programmato, per cui avreste maggior tempo per decidere e valutare la giusta alternativa, ma nella maggior parte dei casi, si tratta di imprevisti dell’ultimo minuto. In quest’ultimo caso la ricerca diventa una vera lotta contro il tempo.

La sostituzione del custode è però fondamentale per non creare disagi agli inquilini. Non può essere sottovalutata con una scelta affrettata e non ben ponderata.

La sostituzione portierato richiede quindi professionalità

Nella selezione dell’impresa di pulizie per la sostituzione portierato, ecco per te alcuni preziosi consigli:

  • il ruolo di custode richiede determinate caratteristiche e competenze e non è assolutamente adatto a tutti, a differenza di quello che si possa pensare. Verifica quindi che l’impresa, prima di affidare un condominio alle persone che si offrono come sostituiti portieri, li sottoponga ad un periodo di prova. Un test è d’obbligo per valutare che la persona scelta sia valida ed idonea a ricoprire questo particolare ruolo che gli viene affidato.
  • E’ inoltre importante che l’impresa sia particolarmente attenta e scrupolosa nella selezione del personale ed effettui diversi colloqui prima di assumere i propri dipendenti. Il portiere deve svolgere una serie di compiti e funzioni, prima tra tutte è proprio quella di vigilanza e di custodia dello stabile attraverso il controllo delle persone che accedono nel condominio. Un ruolo quindi delicato e di particolare responsabilità.
  • Infine per evitare qualsiasi incomprensione e fraintendimento è fondamentale che il sostituito del custode parli bene la nostra lingua, così da interagire senza problemi con condomini/postini e chiunque abbia necessità di accedere all’immobile.

L’Impresa di pulizie Carra è sempre aperta (24/7). Non esitate a contattarci per un sopralluogo e preventivo gratuito per la tua sostituzione portierato!
Chiamateci subito al 340-3414637.
Nel frattempo continuate a seguire il nostro blog, ulteriori consigli verranno presto pubblicati.