Categories
Consigli per la pulizia della casa

Come pulire casa alla perfezione

Dopo che hai passato scopa e strofinacci, ti fermi ad ammirare la tua opera di pulizia come si trattasse della Cappella Sistina? Be’, non voglio rovinarti la festa, ma se guardi da vicino probabilmente qualche piccola sbavatura c’è. Ci sono angoli in cui lo sporco si nasconde con facilità, luoghi in cui non ti verrebbe mai in mente di dover combattere lo sporco, eppure è proprio lì che dobbiamo alzare la guardia, e lo straccio. Allora come pulire casa perfettamente?

Cosa non tralasciare per pulire la tua casa perfettamente

Un esempio? Ci preoccupiamo di spolverare quasi tutti i giorni i mobili del salotto, ma siamo sicuri di pulire altrettanto bene il telecomando del televisore? Se il tuo sport preferito è lo zapping tra un programma e l’altro, magari sgranocchiando qualcosa, sappi che germi e batteri fioriranno in abbondanza. Prendi un cotton-fioc imbevuto con un detergente sgrassante e passalo con cura tra un tasto e l’altro.

In cucina, invece, se usi il piano cottura come specchio, sappi che molto dello sporco che tiri via da fornelli, piatti e lavello, rimane aggrappato con caparbietà tra i pori delle spugnette. Umidità, funghi e batteri possono causare intossicazioni alimentari. Ricordati di lavarle ogni volta che finisci di usarle, strizzandole per bene ed evitando di lasciarle a bagno. Ti consiglio inoltre di lavare i piatti con detergenti antibatterici, e di sostituirle spesso.

E che dire del tagliere, indispensabile strumento di ogni nostro impeto culinario? Pratici e facile da lavare quelli in plastica o silicone, decisamente vulnerabili allo sporco quelli tradizionali in legno. Se proprio non potete rinunciare al fascino, evitate di pulirli con sapone liquido che sarebbe assorbito dai pori del legno. Usate invece una spugna imbevuta di succo di limone e del bicarbonato. Se è una bella giornata, lasciate asciugare il tagliere sul davanzale per un’oretta: i raggi del sole disinfettano!

come-pulire-casa-perfezione-impresa-pulizie-carra

Infine ecco qualche consiglio per evitare gli errori più comuni

Se il tuo obiettivo è quello di pulire casa perfettamente senza lasciare nulla al caso segui questi consigli per evitare comuni errori. Le superfici delicate come tavoli in vetro o lo schermo del televisore o del pc richiedono una pulizia particolare e attenta: evita di usare la carta che, per quanto possa essere morbida, rischia sempre di graffiare la superficie.

Evitate anche prodotti troppo aggressivi, che potrebbero lasciare aloni poco piacevoli. Procuratevi invece un panno in microfibra: non lascia “pelucchi”, non elettrizza lo schermo e permette di rimuovere lo sporco con semplici e leggere passate. Per le macchie più “testarde”, potete usare anche una soluzione di acqua distillata e aceto bianco.

Per i tavoli in vetro potete mettere dell’alcol sulla superficie e passare con un panno spugna, quindi asciugate subito con della carta assorbente. Se lo sporco non va via, passate una spugna con del detersivo per piatti.

Fate attenzione anche alla pulizia dei coltelli: in genere i coltelli di qualità in plastica o in acciaio inossidabile possono essere lavati a basse temperature (circa 50 °C) in lavastoviglie, mentre quelli con il manico in legno devono essere lavati sotto l’acqua corrente. In generale comunque il lavaggio a mano è più delicato e quindi più indicato per i coltelli, pentole in rame e bicchieri di cristallo.

Un ultimo consiglio: se avete mangiato uova o pesce, lavate per ultime le stoviglie che ne sono venute a contatto. E dopo aver utilizzato il normale detergente per i piatti, ripassatele con un detergente profumato per togliere quello sgradevole odore di cui si sono impregnate.

E ricordate sempre… il migliore amico della pulizia è l’ordine!

Continua a seguire il nostro blog, nuovi consigli verranno presto pubblicati. Ti suggeriamo subito un interessante articolo nell’attesa: Qualche consiglio sulla scelta della tua impresa di pulizie di fiducia.

Alessandro Carra

Impresa di pulizie Carra

Iscriviti subito alla nostra newsletter