fbpx
Pulizie Condomini
Pulizie Condomini Impresa Di Pulizie Carra Milano

Sono Alessandro Carra, titolare dell’Impresa di pulizie Carra di Milano. La mia azienda di pulizie, aperta da quasi 50 anni, offre servizi professionali di pulizie a privati ed aziende. I nostri servizi si distinguono per la nostra elevata qualità e ad esempio riguardano servizi di pulizie condomini, appartamenti, uffici, vetrate, e servizi collaterali come rotazione sacchi, sostituzione portierato, sgomberi solai o soffitte o addirittura imbiancatura.

In questo articolo vogliamo sottolineare l’importanza che hanno, ancora più in questo periodo storico, le pulizie condomini.

Le pulizie condominiali, specialmente nelle grandi metropoli come Milano o la stessa provincia di Monza e Brianza,  sono un servizio molto complesso e delicato, reso ancora più delicato dell’attuale situazione.  Riteniamo sia importante salvaguardare la salute di tutti i condòmini garantendo loro un servizio di igiene e pulizia adeguato alle loro necessità ed all’attuale situazione di emergenza sanitaria.

Pulizie condomini : a chi affidarle

Le pulizie dei condomini rappresentano spesso motivo di litigio tra i condomini nelle assemblee condominiali. Le decisioni infatti sulla pulizia condominiale vengono prese durante le riunioni dell’assemblea di condominio a maggioranza ordinaria nelle quali si discute, si vota e si approvano le relative spese. Si può optare per: affidare l’incarico ad un’impresa di pulizie con regolare contratto; incaricare una persona del condominio; oppure il cosiddetto fai da te che prevede una turnazione tra condomini per pulire gli spazi comuni, utilizzato però nei condomini più piccoli.

Le operazioni di pulizia dei condomini sono molteplici: il lavaggio delle scale e dei pianerottoli, la pulizia di pavimenti, la pulizia dei portoni d’ingresso, la pulizia dei cortili interni ed esterni, la sistemazione dei giardini, la pulizia delle zone cantine e dei box, la detersione di vetri, finestre, davanzali e balconi, la pulizia degli ascensori, la pulizia di cortili e portici, le facciate e tutto ciò che è di uso comune, il servizio di cambio di sacchi delle pattumiere ed altre attività complementari. Tutte le zone citate sono soggette al continuo passaggio di persone ed animali, a contatto costante con sporcizia di ogni genere con un forte rischio di infezioni.

Proprio perché la pulizia condomini è delicata e comprende una lunga serie di attività è preferibile affidarsi all’esperienza e la professionalità di aziende specializzate, anche per evitare inutili liti tra condòmini. Per risparmiare pochi euro si sceglie di alternarsi nelle pulizie condominiali, ma la maggior parte delle volte si rischia di dar vita a contrasti tra i vari inquilini con il nascere di situazioni spiacevoli che non fanno piacere a nessuno.

Inoltre mai come oggi risulta fondamentale la pulizia in condominio. Nel pieno dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus il contagio può avvenire anche negli spazi comuni condominiali tramite il contatto con porte, pulsantiere, maniglie, corrimano, ascensori ecc., sulle quali il virus può resistere a lungo, come spiegano le direttive dell’Istituto Superiore di Sanità.

Per salvaguardare la salute dei condómini, visto l’urgenza e l’eccezionalità di questa situazione che riguarda il coronavirus, l’amministratore dovrebbe intervenire per la sanificazione delle parti comuni del proprio condominio. Non ha alcun obbligo di legge, poichè non esiste alcuna legge che imponga con cadenza periodica questa operazione, ma solo interpretazioni del Codice Civile che vanno incontro alla salute dei condòmini.
L’art. 1135, comma 2, del Codice civile afferma infatti che “L’amministratore non può ordinare lavori di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere di urgenza”. La salute dei condòmini è infatti un valido motivo per intervenire con operazioni straordinarie di sanificazioni delle parti comuni, volte ad evitare il contagio da coronavirus. Ovviamente l’amministratore in questi casi è tenuto ad avvisare i condòmini circa la data e l’ora dell’intervento per evitare e limitare l’accesso ai locali trattati. La procedura andrebbe ripetuta almeno due volte al mese. Se in condominio ci fossero attività commerciali o b&b la frequenza potrebbe essere più alta. L’intervento deve essere svolto da addetti specializzati nel pieno rispetto delle prescrizioni di sicurezza previste dalla legge ovvero devono lavorare mantenendo le distanze di sicurezza previste, indossando mascherine e guanti.

L’amministratore di condominio che ha la responsabilità di custodia prevista all’art. 2051 del Codice Civile è quindi il responsabile delle parti comuni, perciò ha il dovere di vigilare sugli impianti comuni e curarne la manutenzione ordinaria e straordinaria. Nel caso in cui l’amministratore fosse inadempiente in tal senso, verrebbe chiamato a rispondere sotto il profilo civile e penale. Rientrano quindi in modo molto delicato gli ascensori di cui non può però vietarne l’utilizzo. Alcuni hanno dettato delle regole di buon senso come l’utilizzo di una persona alla volta con guanti monouso in modo da poter toccare le superfici in totale sicurezza e mascherine.
Ciò non esclude una pulizia accurata della cabina ascensore con disinfezione delle superfici. L’amministratore può infatti disporre una sanificazione periodica dell’impianto anche senza il consenso dell’assemblea, trattandosi di una situazione urgente e complessa Attività svolta da ditte specializzate.Pulizie Condomini Milano Impresa Di Pulizie Carra

In generale, per tutte le aree comuni, l’amministratore dovrà valutare attraverso il buon senso e le informazioni delle quali dispone se la scelta di una sanificazione è comunque opportuna. Nel caso in cui, dopo attente valutazioni, non si ritenesse opportuno orientarsi verso una sanificazione, è comunque consigliabile incrementare le attività di pulizia.

Distinzione tra Pulizia e Sanificazione

Ricordo sempre che la pulizia va proprio distinta da ciò che è la sanificazione delle parti comuni, nonostante entrambe siano operazioni indispensabili in questo momento per cercare di contenere la diffusione del contagio.

La pulizia, infatti, costituisce l’insieme di operazioni atte a rimuovere lo “sporco visibile” di qualsiasi natura (polvere, grasso, liquidi, materiale organico…) da qualsiasi tipo di ambiente, superficie, macchinario ecc. Operazione preliminare e indispensabile ai fini delle successive fasi di sanificazione e disinfezione.

La sanificazione, invece, consiste in un intervento mirato a eliminare alla base qualsiasi batterio e agente contaminante che con le comuni pulizie non si riescono a rimuovere. La sanificazione si attua – avvalendosi di prodotti chimici detergenti – per riportare il carico microbico entro standard di igiene accettabili e ottimali che dipendono dalla destinazione d’uso degli ambienti interessati.

Bisogna comunque ricordare che le manutenzioni straordinarie sono quelle necessarie per il verificarsi di un evento che anche se prevedibile (come quello del contagio da coronavirus dal momento della proclamazione dell’emergenza nazionale) non poteva essere evitato con interventi di manutenzione ordinaria.

Pulizie condomini – conclusioni

Per concludere le pulizie dei condomini sono un’attività che non va assolutamente trascurata e richiede elevata professionalità e competenza da chi li esegue. Ogni stabile è differente uno dall’altro, con caratteristiche proprie di conseguenza differiscono i servizi necessari per mantenere le parti comuni in perfette condizioni nonché le aspettative dei condomini stessi. Suggeriamo quindi di avvalervi di un’impresa di pulizie con le dovute credenziali con la quale stipulare un contratto. Definirete frequenza, orari, attività, aree di intervento, prodotti e macchinari utilizzati. Nulla deve essere lasciato al caso.

La nostra impresa di pulizie svolge da quasi 50 anni attività di pulizie condomini e siamo a disposizione per un preventivo gratuito e senza impegno. Non esitate a contattarci.

Nel frattempo continua a seguire il nostro blog, nuovi consigli verranno presto pubblicati.

Alessandro Carra

Impresa di pulizie Carra

Alessandro Carra

Sono Alessandro Carra, il titolare dell'Impresa di pulizie Carra da 50 anni presente sul mercato con un’esperienza di oltre quattro generazioni. Possiamo offrire alla nostra clientela un servizio altamente qualificato e professionale. Ci distinguiamo per la nostra professionalità, serietà, onestà, disponibilità, organizzazione del lavoro e per la qualità dei servizi e dei prodotti utilizzati. La qualità del servizio per noi è un’arte. L’obiettivo che ci poniamo è di fornire un SERVIZIO A 360 GRADI. Siamo un’azienda funzionale, moderna ed economica, adatta alla realtà di un mercato sempre più esigente. Grazie all impiego di personale specializzato, formato per ogni tipologia d’intervento ed al know how acquisito in tanti anni di attività, siamo in grado di personalizzare i servizi in base alle esigenze specifiche della clientela. Possiamo garantirvi, per ogni vostra necessità, un servizio accurato e preciso, una consolidata esperienza tecnica e prezzi onesti. La nostra organizzazione garantisce infatti un costo del servizio assolutamente concorrenziale. Sappiamo comprendere a fondo l’esigenza della nostra clientela, e migliorare costantemente la nostra filosofia di lavoro. La nostra azienda è in grado di offrire servizi di : - Pulizie Condomini - Pulizie Appartamenti - Pulizie Uffici - Sgomberi solai e cantine - Pulizie vetri e vetrate - Sostituzione portierato - Servizio rotazione sacchi - Spalatura neve e spargimento sale - Imbiancatura - Posa e lamatura parquet - Vendita sacchi immondizia e prodotti professionali pulizie Contattateci e metteteci alla prova! Non vi deluderemo!