Come pulire i lavelli in acciaio inox
impresa di pulizie carra milano pulire i lavelli in acciaio inox

Consigli su come pulire i lavelli in acciaio inox

Sono Alessandro Carra, titolare dell'Impresa di pulizie Carra di Milano. La mia azienda di pulizie, aperta da quasi 50 anni, offre servizi professionali di pulizie a privati ed aziende. I nostri servizi si distinguono per la nostra elevata qualità e ad esempio riguardano servizi di pulizie condomini, appartamenti, uffici, vetrate, e servizi collaterali come rotazione sacchi, sostituzione portierato, sgomberi solai o soffitte o addirittura imbiancatura.

Un tocco di eleganza in cucina. È per questo motivo che i lavelli in acciaio inox sono così diffusi. Il materiale moderno si adatta perfettamente allo stile contemporaneo di un’abitazione pur rivelando classe e raffinatezza. Ma come pulire i lavelli in acciaio inox?

Nascondono infatti delle insidie soprattutto nella pulizia, perché con l’utilizzo la superficie si può riempire di aloni e impronte. Ecco perché è davvero necessario adottare delle strategie ad hoc in modo che risulti sempre splendente e privo di macchie.

Che cos'è l’acciaio inox?

Innanzi tutto conosciamo meglio il materiale. L’acciaio inossidabile è una lega di ferro che contiene più del 10% di cromo. È molto popolare soprattutto in cucina e in particolare appunto quando si tratta di lavelli ma anche di piani cottura, cappe aspiranti, ecc. Anche se è resistente, a volte capita che con l’uso risulti opaco e presenti delle specie di impronte decisamente antiestetiche. Il rivestimento di ossido duro della superficie è costituito dal cromo nella lega. Quando il rivestimento è tolto o si rovina, l’acciaio di fatto arrugginisce esattamente come accade all'acciaio normale.

Problemi comuni con i lavelli in acciaio inox

Pulire i lavelli in acciaio inox è un impegno da non sottovalutare.

È un dato di fatto che, per molti lavelli inox, la bellezza del materiale sfiorisce decisamente con l’invecchiare del lavello. Bisogna quindi effettuare una pulizia corretta per assicurare lunga vita al lavello e soprattutto prestare attenzione alle sostanze che si usano in cucina.

saponi e i prodotti contenenti candeggina possono ad esempio danneggiare l’acciaio. Anche l’acqua dura non è una buona amica per l’acciaio inossidabile perché lascia delle macchie sul lavello.

I lavelli in acciaio inox possono inoltre graffiarsi e ciò avviene comunemente con il loro uso regolare.

Pulire i lavelli in acciaio inox con l’aceto bianco

Per raggiungere l'obiettivo di una pulizia efficace esistono in commercio molti prodotti chimici che assicurano, almeno secondo le pubblicità, ottimi risultati. Eppure un metodo davvero efficace e naturale è utilizzare semplicemente l’aceto bianco.

Prima di procedere al lavoro di pulitura, assicuriamo che ciò che stiamo andando a pulire sia effettivamente acciaio inox per evitare di rovinare la nostra superficie.

Procediamo quindi prima a ripulire per bene la nostra superficie in acciaio da eventuali macchie di sporco o di acqua nel caso del lavello. Dopo averla asciugata bene, bagniamo (ma non troppo) un panno asciutto con l’aceto bianco.

Ora lo passiamo sul nostro acciaio. Man mano ci si accorgerà che l'acciaio diventa lucido e perde ogni macchia che precedentemente non riuscivamo mai a togliere nemmeno con l'utilizzo di prodotti specifici.

Dopo aver passato il panno inumidito con l’aceto per bene su tutta la superficie la ripassiamo con uno straccio del tutto asciutto. Per avere un risultato perfetto questo lavoro andrebbe ripetuto ogni volta che si lava la cucina o il lavello in acciaio.

Pulire i lavelli in acciaio inox con il bicarbonato e il succo di limone

Per togliere le piccole macchie dal tuo lavello in acciaio, un altro metodo indicato è strofinarle molto delicatamente con un po’ di bicarbonato di sodio, che attua sulla superficie una delicata azione abrasiva.

Basta poi risciacquare con acqua tiepida e asciugare il lavello con un panno morbido.

Anche il succo di limone può essere d’aiuto nel caso in cui invece si presentassero sul nostro lavello macchie di calcare oppure di ruggine.pulire i lavelli in acciaio inox impresa di pulizie carra

Altri rimedi naturali per la cura completa del lavello

Esistono poi altre sostanze in natura che possono migliorare l’aspetto, il profumo ma anche l’igiene del nostro lavello in acciaio inox. Eccone alcune:

Crema di tartaro e perossido di idrogeno: Mescolando tre parti di crema di tartaro con una parte di acqua ossigenata creiamo una pasta indicata per pulire i lavelli in acciaio inox. Basta applicare la miscela utilizzando un panno umido spalmandola per bene sulla superficie e lasciandola applicata finché il lavello non si asciuga completamente. Infine, completa l'operazione pulendo con un panno umido.

Olio di Oliva: Per regalare splendore al lavello, basta strofinare una piccola quantità di olio d’oliva. Questo rimedio aiuterà anche a togliere le macchie d’acqua dall'acciaio inox. Anche qui il procedimento è lo stesso indicato per l’aceto: strofina con un panno morbido inumidito con l'olio d’oliva e poi lucida con un panno asciutto.

Scorze di arancia e limone: le bucce di agrumi (come l'arancia, il limone e il pompelmo) si possono usare per deodorare il lavello in acciaio inox.

Sale: per eliminare l’accumulo di sporcizia nello scarico del lavandino, basta far bollire un litro d’acqua, quindi aggiungere mezza tazza di sale. La miscela va versata nello scarico due volte al mese per rimuovere la sporcizia ed altre particelle che possono accumularsi nello scarico o lo smaltimento dei rifiuti. Il sale aiuta a ridurre l’accumulo di grasso, così come a uccidere i batteri che causano cattivi odori.

Farina: per ripristinare la naturale luminosità del lavello in acciaio inox, anche la farina è un’ottima alleata. Basta cospargerne un po’ sul lavello, strofinare leggermente con un panno morbido e asciutto e infine risciacquare con cura.

Se questo articolo ti è stato utile, continua a seguire il nostro blog, nuovi consigli verranno presto pubblicati.

Alessandro Carra

Impresa di pulizie Carra

Alessandro Carra

Sono Alessandro Carra, il titolare dell'Impresa di pulizie Carra da 50 anni presente sul mercato con un’esperienza di oltre quattro generazioni. Possiamo offrire alla nostra clientela un servizio altamente qualificato e professionale.Ci distinguiamo per la nostra professionalità, serietà, onestà, disponibilità, organizzazione del lavoro e per la qualità dei servizi e dei prodotti utilizzati.La qualità del servizio per noi è un’arte.L’obiettivo che ci poniamo è di fornire un SERVIZIO A 360 GRADI.Siamo un’azienda funzionale, moderna ed economica, adatta alla realtà di un mercato sempre più esigente. Grazie all impiego di personale specializzato, formato per ogni tipologia d’intervento ed al know how acquisito in tanti anni di attività, siamo in grado di personalizzare i servizi in base alle esigenze specifiche della clientela. Possiamo garantirvi, per ogni vostra necessità, un servizio accurato e preciso, una consolidata esperienza tecnica e prezzi onesti. La nostra organizzazione garantisce infatti un costo del servizio assolutamente concorrenziale. Sappiamo comprendere a fondo l’esigenza della nostra clientela, e migliorare costantemente la nostra filosofia di lavoro.La nostra azienda è in grado di offrire servizi di : - Pulizie Condomini - Pulizie Appartamenti - Pulizie Uffici - Sgomberi solai e cantine - Pulizie vetri e vetrate - Sostituzione portierato - Servizio rotazione sacchi - Spalatura neve e spargimento sale - Imbiancatura - Posa e lamatura parquet - Vendita sacchi immondizia e prodotti professionali pulizieContattateci e metteteci alla prova! Non vi deluderemo!