Impesa di pulizie CarraImpesa di pulizie Carra

Come togliere le macchie d’erba?

togliere le macchie d'erba

Come togliere le macchie d’erba dai vestiti dei vostri bimbi?

Chi di voi mamma si è mai chiesta come togliere le macchie d’erba dai vestiti dei propri bambini? Le macchie d’erba sono le macchie più ostinate e difficili da rimuovere dalle mamme che durante questa bella stagione lasciano i loro bambini giocare all’aria aperta.

Togliere le macchie d’erba ancora fresche

Per prima cosa è importante agire tempestivamente sulle macchie d’erba: quando la macchia d’erba è ancora fresca potete mettere il capo in ammollo in acqua tiepida o nel latte freddo. In questo modo rimuovere le macchie d’erba ed eventuali tracce o aloni senza bisogno di stregare sarà molto facile. Questa regola vale per tutti i tessuti, soprattutto cotone e lino.

Non utilizzate acqua calda: sulle macchie d’erba non è l’ideale in quanto tende a fissarle sul tessuto.

Se vi trovate fuori casa utilizzate subito dell’acqua fredda così da eliminare i primi residui. Su jeans e materiali resistenti potete usare anche dell’acqua frizzante che favorirà il distacco dello sporco dalle fibre.

In caso di macchie di erba fresche possiamo utilizzare il sapone di Marsiglia, molto utile nella fase di prelavaggio: applicate una miscela di sapone di Marsiglia e acqua sulla macchia e lasciate agire per tutta la notte. Al mattino eliminate i residui di sapone sciacquando il capo in acqua fredda e proseguendo poi con il lavaggio in lavatrice. Un altro metodo utilizzato in caso di macchie fresche è anche l’acqua ossigenata in quanto sarebbe in grado di facilitare il distacco dello sporco dai tessuti. È un metodo da utilizzare però su tessuti resistenti o facendo prima una prova su una piccola parte, prima di procedere con l’applicazione.

Togliere le macchie d’erba ormai secche

Se la macchia d’erba è secca bisogna pre-trattare strofinando delicatamente la macchia con alcuni rimedi naturali. Vediamone alcuni.

Succo di limone:

Tagliate un limone a metà e sfregatelo energicamente sulla zona interessata. Sciacquate in acqua tiepida nella fase finale.

Uovo e glicerina 
Strofinate sulla macchia una miscela composto per metà da albume d’uovo e metà glicerina, lasciate agire alcuni minuti e sciacquate con il latte freddo per eliminare i residui di erba ma anche di uovo. Infine procedete con il normale lavaggio in lavatrice.

Aceto per i tessuti resistenti
È un metodo adatto ai tessuti non troppo delicati ma è molto adatto a tutti i tipi di cotone. Il consiglio è quello però di fare sempre una piccola prova per valutare la resistenza del colore. Tamponate la macchia con l’aceto e lasciate i vestiti in ammollo per una notte. Al mattino risciacquate in acqua fredda e poi proseguite con il normale lavaggio.

Alcol o lacca per capelli per eliminare l’alone verde dell’erba
L’alcol riesce ad eliminare in modo efficace l’alone verde lasciato dall’erba sui vestiti: applicate un po’ sulla zona da trattare con una spugnetta e tamponate. Fate sempre una prova su una piccola parte di tessuto prima di procedere. Evitate di strofinare, altrimenti la macchia potrebbe espandersi. Sciacquate in acqua fredda e poi create una miscela cremosa con un po’ di detersivo liquido per il bucato e acqua: applicate con movimenti circolari e lasciate agire per alcuni minuti prima di procedere con il consueto lavaggio. Se la macchia è poco estesa potete utilizzare la lacca per capelli: contiene alcol e ha un effetto simile al metodo precedente. Potete utilizzarla come smacchiatore: spruzzatela sulla macchia, fate asciugare e poi eliminatene i residui con una spazzola, utilizzate poi il detersivo liquido e lavate in lavatrice.

Acqua e ammoniaca per tessuti delicati
Per i tessuti delicati come lana e seta potete utilizzare un rimedio specifico e meno aggressivo: versate in una bacinella tre parti di acqua tiepida, due parti di alcol e una parte di ammoniaca. Mettete il capo in acqua e strofinate leggermente, lasciate in ammollo per circa mezz’ora e poi sciacquate in una soluzione di acqua e aceto. Procedete poi con il normale lavaggio.

Come eliminare le macchie d’erba dai jeans?

Oltre ai metodi descritti, da provare anche su questo tessuto, potete utilizzare anche altre miscele ancora più efficaci. Ecco quali:

  • una soluzione a base di ammoniaca e tre parti d’acqua. Lasciate in ammollo per alcune ore e poi applicate dello sgrassatore da cucina strofinando con una spugnetta. Infine risciacquate e lavate il capo.
  • Alcol e latte sono altri due metodi da utilizzare insieme per eliminare le macchie d’erba da pantaloni e jeans. Prima applicate l’alcol con una spugnetta e poi fate lo stesso utilizzando però del latte freddo. Infine sciacquate e procedete con il lavaggio.
  • Infine, se la macchia è molto secca, utilizzate una miscela di limone e bicarbonato in questo modo potrete creare un efficace pre-trattante prima di passare al lavaggio vero e proprio. I vostri jeans saranno perfettamente smacchiati.

Se questo articolo vi è stato utile condividete con noi le vostre idee, suggerimenti ed esperienze e continuate a seguire il nostro blog, ulteriori aggiornamenti verranno pubblicati a breve.

 

 

Impresa Carra
About Impresa Carra

No Comments

Leave a Comment